Piano Individuale di Risparmio

UnipolSai investimento PIR

Un prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked dedicato a persone fisiche, fiscalmente residenti in Italia, che desiderano costituire un Piano Individuale di Risparmio a lungo termine (PIR) che investe sulla crescita della economia italiana. Il livello di rischio finanziario e’ elevato ma e’ possibile essere esentati dalla tassazione sui rendimenti, se vengono rispettati da parte della investitore-contraente i requisiti soggettivi e limiti previsti dalla normativa (Legge n. 232 della 11 dicembre 2016 e successive modifiche ed integrazioni

I motivi per scegliere Investimento PIR

Scopri tutte le caratteristiche

Durata

A vita intera:la durata coincide con la vita dell’Assicurato. E’ possibile decidere se e quando chiedere il valore di riscatto maturato in polizza, finche’ l’assicurato e’ in vita.

Versamento del Premio

Da versare in un’unica soluzione al momento della sottoscrizione, da un minimo di 5.000 euro. Sono possibili dei versamenti aggiuntivi a partire da 2.500 euro all’anno,previo accordo con le Societa’. La somma dei premi versati non puo’ essere superiore a 30.000 euro in ciascun anno solare ed a complessivi 15.000 euro nel corso della durata contrattuale.

Quotazioni fondo intero

Il Fondo “PIR UnipolSai” e’ di tipo flessibile a VaR controllato. Il Gestore sceglie in modo dinamico e flessibile come selezionare gli investimenti per ottimizzare il rendimento, tenendo conto del livello di rischio massimo assunto (identificato dal VaR) stimato in un determinato orizzonte temporale con un livello di probabilita’ definito, previsto nel Regolamento del Fondo. Le prestazioni sono soggette ad oscillazioni del mercato perche’ dipendono dal controvalore delle quote del Fondo attribuite al contratto.

Riscatto

A partire dal secondo anno e’ possibile disinvestire tutto o parte di quanto maturato, con penali decrescenti che si annullano dal 4  anno. In caso di disinvestimento prima dei cinque anni verra’ applicato il regime fiscale ordinario.

 

Decesso dell’assicurato

In caso di decesso, oltre al Capitale assicurato viene corrisposto un Bonus ottenuto moltiplicando il Capitale assicurato per la percentuale riportata nelle seguenti tabelle in funzione dell’eta’ assicurativa e della causa di decesso dell’Assicurato. Il Bonus Standard (Tipologia 1) e’ riconosciuto indipendentemente dalla causa del decesso. In alternativa a questo puoi scegliere fra altre due soluzioni che, partendo da una maggioranza ridotta rispetto a quella del Bonus standard ti offrono:

-Tipologia 2:il raddoppio del Bonus ridotto in caso di morte da Infortunio;

-Tipologia 3: il raddoppio del Bonus ridotto in caso di morte da Infortunio e la triplicazione  se il decesso e’ causato da Incidente stradale.

Investitore – Contraente

L’assicurazione, destinata esclusivamente a persone fisiche, richiede che siano fiscalmente residenti in Italia, che non siano titolari di un altro PIR e che non effettuino l’investimento nell’esercizio dell’attivita’ d’impresa.

Scopri di piu’ sul Bonus