admin Novembre 11, 2016 Nessun commento

Molte compagnie assicurative propongono coperture per danni alla casa o al loro contenuto, in seguito a incendio, eventi naturali e altro. E se avete mai comprato un’abitazione e’ molto probabile che vi siate ritrovati a girare per le varie compagnie assicurative alla ricerca dell’offerta migliore per mettere in sicurezza il vostro tetto. Ma vi siete mai chiesti se serve davvero o quali sono i rischi da assicurare? Per questo vi aiutiamo noi.

Valutiamo due casi: il primo e’ un’abitazione indipendente, come una villa o una casa monofamiliare e l’altro e’ un appartamento collocato in un condominio. E’ evidente che nel primo caso solo il proprietario puo’ decidere come e per cosa assicurare la casa, in quanto slegata da qualsivoglia altro vincolo. Nel secondo, bisogna considerare che in molti casi il condominio stesso ha una sua assicurazione, che puo’ coprire rischi diversi con modalità diverse. Stipulando, ad esempio, un’assicurazione contro gli incendi, diamo copertura al nostro appartamento e ai danni nei confronti anche di quelli che potrebbero essere coinvolti nell’evento. Se il condominio ha un’assicurazione analoga, non facciamo altro che doppiare le coperture spendendo soldi inutili. Prima della stipula, quindi, conviene verificare l’eventuale esistenza di una polizza condominiale e capire quali rischi copre, per tutelare cio’ che resta scoperto. Attenzione, poi, a fare un’assicurazione casa che dia la copertura a primo rischio assoluto in modo da avere il risarcimento vero totale dei danni che potremmo subire. Occhio anche alla stipula di una polizza che copra il rischio di allagamento, che la maggior parte delle volte riguarda i danni da perdite dall’impianto idraulico. In questo caso bisogna tener conto che quasi sempre questo tipo di guasto comporta un grosso lavoro di ricerca anche con opere murarie di una certa importanza. E’ necessario coprire anche questi costi con clausole apposite ma nonostante questo, spesso, i costi superano il massimale. Insomma, su questa tipologia di rischio e’ bene chiedere informazioni approfondite all’assicuratore per non rischiare di pagare un’assicurazione con pochi benefici.